6 febbraio 2014

CONTOFINOATRE

La mia collega F. mi dice: "Te non ti capisco proprio ... a volte ti infuochi per cose ridicole e a volte sembri una santa per altre ben più assurde...".
Con una punta di sorriso mi sto ora domandando se la faccenda che vado a raccontare rientra nella prima o nella seconda categoria; alla fine, siamo ognuno un mondo a se stante...  Il che, a pensarci bene, spesso mi piace parecchio.

Qualche mese fa sono andata su google e dal motore di ricerca appare un altro contofinoa... 
Non è il mio e non è neanche il Conto Arancio che quotidianamente mi suggeriscono...
Altro blog che si chiama "contofinoatre" e non "contofinoa3" :)
Vado a guardare; vedo che si tratta di un papà; "e che c...o" penso... con tutte le parole che esistono al mondo e con tutte le lingue a disposizione...
Ieri alla radio, mentre vado a lavorare, ascolto una parte dell'intervista proprio a questo papà... che nel frattempo ha scritto un libro che si intitola... Contofinoatre! 
Insomma... io non guardo molta televisione ... lo ammetto ... i cartoni e CSI e simili... 
Non mi sono certo accorta che l'autore è un comico di Zelig...
Me lo hanno fatto notare... La domanda sorge spontanea e il dubbio mi assilla :)
Il comico Giovanni Verduci che ha messo un bel "mi piace" sul mio blog, sarà papà di gemelli oppure, nel caos della rete, avrà sbagliato e scelto un 3 al posto di un tre?!?

Considerando che il primo post qui è apparso nel 2011, esattamente il 7 febbraio (domani il compleanno), voglio festeggiare con un gesto di eleganza ... vi segnalo il link http://contofinoatre.it/ e la copertina del  libro di Angelo Raffaele Pisani ... buona lettura.





4 commenti:

  1. Angelo è uno dei miei comici preferiti, ed è anche un vero professionista.
    Direi che buttarsi sul discorso figli è una gran furbata, hai materiale per tutta la vita.
    Riguardo al nome non commento, ha sicuramente molto più senso nel tuo caso, ma vabbè, deve promozionare il libro...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sì, i pari e dispari innegabilmente simpatici... ma alla fine non è che mi sia arrabbiata; e non credo neanche che abbia mai visto il mio blog... un titolo - nome ecc...però è importante... io prima ho cercato se c'era "qualcosa" con cui poteva cozzare... a presto :)

      Elimina
  2. sul nome blog almeno non ha fatto danni...mi ricordo di una blogger inferocita che aveva scoperto la duplicazione del suo blog, gestito da un altro addirittura con le foto del figlio che lei naturalmente inseriva nel blog per parlare dei suoi viaggi....no comment quelli sono casi da censura e soprattutto gravi ....comunque complimenti per aver ispirato magari anche il libro :) e per il self control

    RispondiElimina
    Risposte
    1. se non sbaglio... avevo letto; nel mio caso sono abbastanza certa di essere pressoché invisibile... anche se una punta di fastidio... ciao, a presto ...

      Elimina