19 febbraio 2014

CERCASI MILIARDARIO



Camminando in montagna, durante le vacanze di natale, ho visto un cartello vendesi.
Visto che non ne posso fare a meno, ho iniziato a spiare e a guardare e ad avvicinarmi fino a che non siamo tutti e sei entrati a vedere questo edificio.
Una bellezza! La stazione della funivia Depot - Pracatinat.
Costruita alla fine degli anni 20, è un fabbricato a due piani fuori terra...


La sola vetrata e le panchine ancora presenti nella saletta, fanno sognare a occhi aperti.
L'edificio intero è in disuso, ormai da molto tempo; ho letto sul sito http://www.funivie.org/ che l'impianto (portava al sanatorio, anche questo non più esistente) è stato chiuso a causa delle raffiche troppo forti del vento (e immagino per i costi di gestione).
Da Chambon si vedono benissimo i piloni... 
Se si sbircia nei locali (aperti) si riconoscono gli spazi e le destinazioni d'uso.

La stazione è stata messa in vendita, mediante asta pubblica, a luglio dello scorso anno.
Il cartello vendesi però è ancora appeso...
Cerco dunque... un miliardario! 
Un miliardario illuminato-romantico-sognatore che compri questa stazione, contatti un gruppo di studenti laureandi in architettura, una manciata di bambini, possibilmente anche del luogo, e lo rimetta a posto, il più fedelmente possibile e ne faccia qualcosa... un bellissimo museo... magari con alloggio autogestito... con sala esposizioni... e saletta ricreativa...

Sul sito di Pracatinat si trovano le informazioni necessarie :)

 

 







2 commenti:

  1. Mi unisco al tuo appello...è proprio un peccato lasciare insfruttato un edificio di questo tipo!!

    RispondiElimina