22 luglio 2013

EMANCIPAZIONE

"L'emancipazione, nel senso più esteso del termine, si riferisce a tutte quelle azioni che permettono a una persona o a un gruppo di persone di accedere a uno stato di autonomia..." dice http://it.wikipedia.org



Ho scritto più di 420 post in questo blog... e perché adesso mi sono fermata? 
Non saprei... pigrizia, egoismo, aridità... vai a sapere.
Giro in rete e mi perdo nel guardare su Fb le foto delle vacanze dei miei amici; è buffo perché ci sono così tante differenze in quella vetrina che spesso mi viene da ridere; si passa da qualche frase del papa a qualche strana barzelletta...
Le foto però, quelle, sono sempre belle... Mi piace tantissimo vedere cosa fanno e dove vanno e cosa desiderano raccontare gli altri.
Io sto bene; i turulli stanno bene...
Davide e Alessandro sono perle rare ma sono bambini faticosi, soprattutto se sono insieme. 
E spesso mi dimentico di inventare occasioni e modi per rasserenarli; mi limito a incazzarmi. 
Chiara e Franci sono di grande compagnia e allegria.
Siamo nelle Marche e fortunatamente l'aria profuma e (di sera) è fresca.
Danilo è a Torino; ci raggiunge tra qualche giorno.
L'altra sera siamo andati alla Festa della Sangria, a Belvedere. Io e i quattro turulli... Io, unico adulto, intendo dire...
Certo; non fosse stato un posto che conosco, non avessi avuto la certezza di trovare persone che conosco non so se l'avrei fatto...
Ci siamo divertiti tantissimo; Franci ha ballato e ancheggiato latino-americano sino alle 23.30; gli altri a volte saltellato, a volte guardato a bocca aperta.
Ieri siamo andati in paese a piedi... e per le colline e anche in bici...
Insomma; passi da gigante. Non facile, certo, ma istruttivo.
Chi a grandi passi, chi lentamente, qui si cresce... insieme.
Io, dal canto mio, ho superato la paura del viaggio che, dopo la rottura della macchina piccola, mi aveva congelata. Certo, adesso si è rotta la lancetta del gasolio nella macchina grande... ma almeno non sono in mezzo al niente... :)
Qui stiamo bene. 
Ora è il tempo delle coccole e del gioco. Ora è vacanza.
Arriverà, spero, un momento in cui andremo anche altrove; lo auguro ai bimbi, soprattutto. 
Ma qui noi stiamo bene; e non possiamo farne a meno.





3 commenti:

  1. Vacanza...a volte si viaggia tanto per scoprire che ciò di cui avevi bisogno potevi ottenerlo, ancora più facilmente, vicino a casa...come una vacanza serena con i tuoi bambini!!
    A me e' già capitato....
    Goduti questa parentesi dalla realtà quotidiana anche se immagino che con quattro turulli sia faticoso, siete una bellissima famiglia...traspare dalle foto!
    Buone vacanze!

    RispondiElimina
  2. Quanto vi fermate?
    Io sono in autoclausura per via dei microbi, ammalarsi d'estate è una schifezza.

    RispondiElimina
  3. Non hanno bisogno di posti nuovi, i tuoi bambini, quello che serve c'è già, nelle marche o a Torino

    RispondiElimina