16 aprile 2013

IL CELLULARE DI CARTA

dal web

Questo è il mio cellulare... e, pensate che cosa eccezionale, lo uso da quasi due anni :)
Solitamente ne cambio uno ogni sei mesi...
Lo scorso sabato, per rallegrare Davide e Ale malati e costretti a casa nonostante il sole, abbiamo iniziato a disegnare cellulari sul cartoncino.


E così, dopo l'epoca del telefono disegnato sui sassi, è la volta di quelli in cartoncino.
Uno dopo l'altro; io sagomo e taglio e coloro il bordo e loro riempiono lo schermo.
Chiara si è lanciata e ne ha fatti alcuni da sola.


  


Per qualche ora hanno tutti parlato al telefono e gesticolato (imitatori perfetti, quasi come guardarsi allo specchio).
Quando è stata la volta di Franci (nel frattempo faceva i compiti), la faccenda si è complicata.
"Mamma, non riusciamo proprio a farlo spesso, vedi, come il tuo...".
Come dire di no? Cartoncino, squadretta e forbici. Il retro lo aveva già disegnato Fra; a me non resta che tagliare lo "spessore", pareggiare i due lati con le forbici, prendere la colla stick e iniziare a attaccare il lato lungo.
Sulle curvature, per adattare il cartoncino, ho eseguito degli intagli, in modo da seguire la forma.
Ecco il risultato. 

A seguire, una guerra civile.
Considerando che stanotte dovrò farne altri tre, mi sono organizzata.
E condivido con voi.



Istruzioni.
Stampare su cartoncino chiaro.
Con la punta della forbice o con una biro scarica o con le unghie, fate una traccia dove occorre piegare.
Come notate, il retro del telefono ha due sagome concentriche in più; la prima è dove occorrerà mettere la colla per farlo aderire al lato superiore e il secondo è il vero e proprio spessore.
Aiutatevi, in curva, con dei piccoli intagli; varieranno a seconda dello spessore del materiale che state usando.
Il cellulare lo potete stampare con percentuali differenti di riduzione o ingrandimento, a seconda di ciò che volete ottenere.
E, considerando che oggi mi sento un pochino Muciaccia, arricchite le vostre creazioni con i colori che preferite e se invierete le foto, ovviamente, le pubblicheremo...
Buon divertimento!






Nessun commento:

Posta un commento