15 aprile 2013

HO FATTO UNA BELLA COSA

Anzi, ne ho fatte due...
Me lo dico. Punto e avanti. Ve le racconto.
Nelle ultime settimane mi è più volte capitato di avere la sensazione di sbagliare: nel modo di lavorare, nella relazione con Franci, nella mia assenza con i turulli, nel rapporto con le nostre maestre, nella gestione delle nostre economie.
L'istinto, a volte, occorre farlo andare...
E così ho fatto.
Ho organizzato un momento comune con i compagni di Franci e le rispettive famiglie.
Un "sabato mattina al parco" durante una giornata di primavera... finalmente il sole.
Credo che per vivere bene il tempo scolastico (otto ore sono tantissime) sia indispensabile un bel rapporto tra bambini. E l'impressione, non solo mia, è che invece nella classe di Franci questo sia scarso; bambini dispettosi, ripicche, sgambetti a lungo andare sono poco piacevoli.
Franci ha reclamato più volte la necessità del gioco. Nell'intervallo, per loro, niente cortile.
Insomma: un giorno mi scappa di dire... "Ma scusa, noi al parco ci andiamo spesso; invitiamo anche il resto della classe e vediamo che succede".

Il mio modo di fare e di parlare, nella veste di rappresentante di classe, non è stato affatto apprezzato in questi mesi, anzi... criticato...
Dopo la bellissima esperienza alla scuola dell'infanzia, non pensavo neanche potesse esistere un modo così formale e critico di parlare tra genitori. Probabilmente negli anni passati il clima era favorevole e il contatto tra tutti noi più frequente; si è sempre ringraziato, mai preteso e la critica era posta in modo costruttivo. Adesso, invece, si, qualche grazie c'è ma molte lamentele sull'orario e sul tipo di proposta e sulla scarsa informazione e sul luogo ecc... 
Considerata la fatica che faccio per stare dietro a ogni cosa della mia vita, questo modo di parlare mi rattrista.
Queste righe per spiegare la lieve preoccupazione con cui mi sono preparata all'appuntamento; ho scritto avviso per il diario, poi mandato mail e poi mandato sms.
La sera prima ho preparato i miei primi cantucci! Un successone: i bambini non li hanno nemmeno toccati ma noi adulti li abbiamo spazzolati.
La mattinata al parco è stata piacevolissima. 
I nostri bambini hanno giocato insieme, maschi e femmine, e poi a volte in piccoli gruppi. 
Vero è quello che dice Margaret: forse chi contribuisce a creare un clima non favorevole non si è presentato all'appuntamento... 
Guardavamo questo gruppo di bimbetti saltellanti e ci sono piaciuti: decisamente a loro agio e felicissimi di stare insieme. E noi adulti con loro; io ho ascoltato e chiarito un paio di cose con alcuni genitori. 
Ho sorriso, goduto del sole, visto Danilo contento e Franci al settimo cielo.
Abbiamo iniziato a conoscerci e ci siamo piaciuti...
Insomma: tutto come dovrebbe essere! E per noi famiglie-con-bambini-che-stanno-vivendo-male-la-prima-elementare, è stata una bella rassicurazione.

dal web

La riuscita della giornata non è un mio merito, ovvio. Lo è l'aver lasciato perdere il parlare a favore del fare. Ho-abbiamo fatto una bella cosa! 
La seconda bella cosa che ho fatto: comprare dopo tantissimo tempo il trapano per forare i vetrini del mare; mio, per me, il mio mondo, il mio sogno, la mia giovinezza e la nostra storia.
Stupendo! 
Adesso preparatevi! 
Tra poco in linea la nuova produzione :)



5 commenti:

  1. Che bella idea quella dell'uscita al parco...
    Toccato il fondo poi si risale sempre.
    un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie... non so se la risalita è iniziata, onestamente... vedremo. Per ora, un passetto alla volta :)

      Elimina
  2. vengo catapultata qui da un giro arzigogolato e...mi piace molto il tuo blog!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. come fa un caleidoscopio come te (con le sue affascinanti righe) a finire qui?! ma... la domanda che mi assilla da ieri sera è: come fa a piacerti questo posto qui????? "Scrittrice, ex malata psichiatrica, diavolo del focolare, vegan, mutante ermetica, sostanza amorfa non biodegradabile. Eccentrica maniaca/depressa, capolavoro del fallimento, ecc.... ?" GRAZIE :)

      Elimina
  3. un altro spunto da seguire....
    sei proprio una delle mie fonti preferite
    grazie
    antoD08

    RispondiElimina