9 marzo 2013

IL MUSEO DELLA MONTAGNA A TORINO

Non riesco quasi mai a mantenere le promesse... 
Ieri però è stata una giornataccia, nuovamente, fatta di nottata in bianco per agitazione e tosse e catarro di Francesco e per vomitone di Chiara.
Così, per solidarietà, a me è venuta una emicrania spaventosa.
In settimana, se la situazione non si assesta, vado dal dottore a farmi strigliare ancora una volta.

Non vi annoio con le nostre prodezze quotidiane, tra crisi di pianto, di tristezza e compiti da fare...
E non vi parlo neanche di quanto sia antipatico scrivere in corsivo... :)
Vi racconto invece con queste foto la gita di un sabato pomeriggio del mese scorso, in una giornata di sole e clima sereno.
Monte dei Cappuccini, Torino (collina che circonda la città). Visita al Museo della Montagna; il personale è molto carino e disponibile, il clima raccolto, tranquillo e favorevole per visite con i bambini.
Ci siamo trattenuti a lungo, facendo il giro da sopra a sotto più volte.
Ai nostri turulli è piaciuto molto il terrazzo panoramico; e onestamente è uno spettacolo che vale la pena apprezzare. 
Un punto di vista sulla città e sui Murazzi che solo da qui si riesce ad avere.
Certo, possedendo la tessera musei e abitando nei paraggi, la tentazione di andarci frequentemente viene.
Consiglio la visita, anche se si adora il mare e non si è fanatici di sciate o scalate o camminate per i monti.








Nessun commento:

Posta un commento