28 febbraio 2013

ORE INDEFINITE

"Siamo così... è difficile spiegare certe giornate amare..."
Non ci sto tanto riuscendo; oggi, nuovamente, ogni parola pronunciata mi è pesante.
Vorrei essere a casa, a letto. Ho gli occhi pesanti e la nausea del mattino non mi è ancora passata.
Non mi sento bene. Non riesco a concentrarmi, a rilassarmi e a lavorare. 
Non ho voglia neanche di caffè e di leggere su web... e con questo ho detto tutto :)



3 commenti:

  1. Cavoli che brutto periodo.
    Ricordo come ci si sta, me lo ricordo come se fosse ieri.
    Io sono la testimonianza che se ne esce, spero di darti un po' di coraggio.
    Passerà, stanne certa.

    RispondiElimina
  2. Passerà. Tutto scorre, ripetitelo come un mantra..

    RispondiElimina