16 ottobre 2012

ESSERE FELICI

Quella strana sensazione di gioia pura, di pace, di pienezza!
Esagerata, lo so, ne sono consapevole; però questa è la sensazione che ho provato venerdì, dopo tanto tempo.
La scuola in sciopero, Franci a casa, con la nonna per qualche ora.
Io a lavorare ho preso due ore e mezza di permesso.
Ci siamo dati appuntamento in centro, in piazza Castello.
Il programma è stato rispettato in pieno; ognuna di queste cose ci ha fatto un gran bene e ci è piaciuta.
Ho comprato un paio di scarpe mentre Franci guardava le murrine in vetrina con nonna.
Poi siamo rimasti soli; abbiamo passeggiato e chiacchierato...
Una spugna, avete presente?
Guarda ogni oggetto, disegno, colore, persona a tiro di occhio.
Un gelato a un solo gusto (in piazzo Castello se la tirano; per darti un cono - bambino da un euro puoi sceglierne uno solo).
Così ci siamo fatti mettere un bel pera - cioccolata... (ahahahah, sono insieme)
Poi siamo andati al centro della piazza a vedere le installazioni di Pomodoro ...
Finito il gelato, circumnavigato e fotografato, si riparte, tra un saltello e una risata e un abbraccio...
E io, mezza rincoglionita che dico: "Grazie Franci, che bello, sono proprio contenta di questa passeggiata da soli, io e te"... E lui mi risponde "Di niente mamma, di niente :)"
Arriviamo da Tiger di Via Bertola; così un briciolino ho ceduto (o il gelato o il giochino, mi raccomando)... Ma, finito il gelato, il suo sorriso e la sua frase "Mi sono sbagliato, dovevo scegliere il giochino!!" ...mi disarma...
Così cedo... che per una volta fa più bene a me che a lui.
Un giochino per ognuno dei turulli; per Davide e Ale si sceglie un dinosauro che cresce nell'uovo, con l'acqua; a Chiara prendiamo le fatine di carta da vestire... e Franci prende una palla pelosona.
Ci riforniamo di pennarelli e colle stick e, con un totale di ben 13 euro di spesa, ce ne andiamo...
Sentiamo il babbo al telefono; ci diamo un appuntamento in Via Montecuccoli... la via dove sono nata e cresciuta (anagraficamente, almeno...).
E, insieme, andiamo a prendere i turulli a scuola dell'infanzia...
Queste tre ore scarse di tempo mi hanno ringiovanita; e l'essere in due a parlare a volte fa bene.
Devo ciclicamente regalarmi ore così con ognuno dei miei figli, è una gioia rigenerante... questo è stato il tormentone di questi giorni.
E, prima di tutto, lo devo fare con Danilo...








4 commenti:

  1. E se riesci a farlo davvero, con ognuno di loro, sei il mio mito!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. forse l'ultimo della lista è danilo... :(( :))
      vi tengo aggiornati... sono determinata nel riuscirci! ... abbracci

      Elimina