13 settembre 2012

COVARE UN UOVO

Questo fa parte dei regali arrivati in questi giorni di festa a casa nostra.
Lo ha regalato lo zio Paolo a Francesco, facendo il calcolo, perfetto, della sua nascita.
La sera prima dell'ultimo giorno di vacanza, è nata la tartarughina: Franci si è preoccupato di lavarla, asciugarla, tenerla coperta (appena nata patisce il freddo!).
Un pochino come curare fiori e piante, questo ovetto (che so piacere non solo ai bambini) :) è un buon modo, per me, di interessarli alla cura e all'attesa.
Ricompreremo!


1 commento: