24 luglio 2012

UN SALUTO E DUE RIGHE

Giornate intere senza accendere pc, guardare tablet, consultare cellulare :)
Eccomi, per dirvi che stiamo bene; la nonna si è arresa al gesso, noi abbiamo letti per tutti, ieri abbiamo dormito per la prima volta nella nostra nuova casa.
Tutti emozionati: la nonna ed io con le lacrime agli occhi... dopo tre mesi di convivenza con alti e bassi, entrambe sappiamo che ognuno ha la sua strada ma che, spesso, percorrerla non è facile.
Se tutto va bene tra qualche giorno si respira aria marchigiana... 
Un post scarno e senza foto... e non è da me.
Scritto però con molto piacere; siete passati da qui in molti e, nonostante la mia assenza, avete lasciato commenti incoraggianti e affettuosi.
Grazie a tutti...
E aspettate... Presto nuovi aggiornamenti...
"C'era una volta"... il cantafiabe dirà....
e un'altra favola comincerà....

8 commenti:

  1. Aria marchigiana fresca, se il meteo non cambia.
    Troppo freddo al mare :(

    RispondiElimina
  2. ciao buona sistemazione allora...che bella la frase finale mi hai fatto tornare in mente dolci ricordi...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie... bella vero?? sono a pezzi ma leggiamo ai turulli le stesse di quando eravamo gagni

      Elimina
  3. bene lori, che bello...i tuoi alti e bassi mi ricordano me che per fortuna sappiamo sempre rialzarci!!!
    ti abbraccio e anche la nonna
    giovanna

    RispondiElimina
  4. le lacrime dei nonni sono il piatto forte anche da noi, che spesso facciamo 2 settimane di vacanza in casa loro in montagna...a volte la famiglia allargata è proprio bella! Però è vero, ognuno ha la sua strada ed è giusto che le famiglie si ricompongano!
    Buon nuovo inizio nella nuova casa!!!

    RispondiElimina