29 luglio 2012

GITA A CINGOLI

Chiamato il balcone delle Marche, è uno dei Borghi più belli d'Italia...
"Dall’antica significanza della voce latina Cingulum: “ripiano sporgente sul versante di un monte” o, con esito pressoché analogo, “sporgenza rocciosa cingente in tutto o in parte un monte”"

Ci siamo andati ieri, con la speranza di trovare riparo dal gran caldo...
Il paese è molto carino, con molti angoli e chiese e case da visitare.
Il paesaggio è affascinante; e certo non ci si stanca di guardarlo.
Ai bimbi è piaciuta molto anche perché siamo andati alla ricerca di un parco di cui abbiamo sentito parlare l'anno passato in un tg regionale.
Si raggiunge facilmente, andando verso il viale del mercato e comunque proseguendo sempre dritti dal muro panoramico da cui si ammira l'affaccio.




Una foto (finalmente!) con i miei turulli.... camminando per il paese; per un attimo ho pensato che: ci siamo! Forse si può ricominciare a visitare luoghi nuovi (non necessariamente lontani).




Il paesaggio che si vede dal paese...




Il parco con molti alberi, ombra, tavoli per mangiare e acqua per rinfrescarsi e bere. Molto pulito e accogliente.




Uno dei nostri riti: il pranzo al sacco si chiude sempre con un dolcino. Frutta per la merenda. Questa volta nello zaino frigo marmellata e grissini.


Uno dei giochi.


Altalene per tutti! Qui niente coda per fare un giro...

Una delle tante conquiste di Franci dell'estate: riuscire a fare un percorso così dall'inizio alla fine.
A giugno crollava a metà; ieri è arrivato sino alla fine e per lui una ola senza precedenti!


Nessun commento:

Posta un commento