19 luglio 2012

FARE ANDARE - post riservato e da non divulgare

Sono tristissima...
Tra un attimo scoppio, lo so... E non smetterò di piangere per almeno due ore.
Settimane ad aspettare questa partenza; settimane fatte di rinunce, di amici e amichetti non visti, di gelati mancati, di passeggiate in bici rimandate...
La casa è un macello e anche il mio piano ferie...
Ok. Si parte... Venerdì 20, esco dal lavoro e via...
No, proprio quella mattina porteranno i pezzi mancanti della cucina e i letti dei bimbi.
Va bene.
Una notte a casa nostra, bagagli veloci, controllo pneumatici (olio già fatto). Sabato 21 si parte.
Poi il 20 di agosto io torno a Torino, a lavorare, per una settimana. Partenza con treno ore 1.22 del lunedì mattina da Ancona; arrivo a Porta Nuova alle 7.05 e vado direttamente al lavoro.
Riparto venerdì ore 14.30 e per le 20 e qualcosa sono a Senigallia.
Dal 27 agosto è un mistero... Danilo potrebbe dover venire a Torino per le nomine in Provveditorato... ma non ci sono date, non ci sono orari, non ci sono certezze, né del lavoro che farà né sugli orari che avrà.
Ad agosto starò cinque giorni senza i bimbi; farà bene a tutti, penso. 
Io sistemo la casa nuova senza gente in giro, Stefano si può godere papà e fratelli senza quella antipatica-con-cui-non-ci piace-un-granché-stare della moglie di papà, i turulli possono stare una settimana in più all'aria aperta.
Ogni mattina si svegliano e chiedono se ci siamo... se è ora.
Nel mezzo di tutto questo relax (!!!), in pieno agosto... lasciamo stare che è  meglio.
Ultimo anno di scuola materna per Franci; inizierà la scuola elementare e sarà durissima.
Ambiente nuovo e "grande"; niente nanna, ritmi faticosissimi... Lo vedrò pochissimo... E il tempo diminuisce sempre più... e sempre da dividere per quattro.
Vacanze insieme, belle e lunghe! Questo volevo quest'anno per Francesco soprattutto.
Piano piano poi... Le vacanze si accorciano; più nessun beneficio derivante dall'avere bambini (tanti) piccoli a casa e dunque piano ferie di merda!
Nonna si rompe un polso!
Considerando che il mese di luglio per la nostra famiglia è un mese sfigato, sono contenta così... Che nulla di peggio sia successo... che tutto sommato lei stia bene...
Poi, lentamente, iniziano a emergere scelte e posizioni da prendere...
Meccanismi che nessuno mai riuscirà a smantellare...
A me sembra che la nostra estate sia andata in fumo; vedo Francesco piangere il primo (e anche il secondo e il terzo giorno di scuola), vedo un rientro in una casa poco accogliente, vedo la rabbia e l'incredulità salire...

PS Tranquilli. Oggi mi sono anche arrivate le famose "mie cose"


6 commenti:

  1. ma nooo non essere così pessimista dai. (cmq stavo per scrivere post quasi analogo :P) sono gli ormoni, sicuro al 100%. vedrai che le ferie andranno bene anche se corte e inframezzate da rientri, e ce la farai.
    forzaaaaa.

    RispondiElimina
  2. ce la faremo... sììììììììììììììììì :)

    RispondiElimina
  3. oggi sei pessimista, domani riflettendo vedrai + spiragli di luce... siamo tutti stressati e queste vacanze dovrebbero donarci il giusto relax ma non è così perchè poi i giorni sono troppo pochi...ma va bene così adattiamoci e pensiamo in positivo altrimenti pure questi pochi giorni vanno in fumo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao! hai ragione... forse era più la preoccupazione per mia mamma che altro...
      grazie per le tue parole :))a presto

      Elimina
  4. non so come sono capitata qui...ma ho letto tutti i tuoi post!
    Quante somiglianze ci sono....mia figlia più grande ha l'età del tuo Francesco. Il dimezzo quella dei gemelli. E poi c'è anche il piccolo Sam con i suoi 2 anni 1/2.
    Leggo le tue riflessioni sul passaggio alle elementari, e mi sembra che tu in realtà stia mettendo voce ai miei pensieri.
    Su tante cose, davvero, mi vedo uguale a te.
    Io ho traslocato la scorsa estate....che avventura!!!!
    E credo che ci sia anche una certa vicinanza geografica....sei di Torino...io abito in provincia!
    Tornerò presto a trovarti....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao! ma quanto mi fa star bene quando trovo in rete persone come te :) ti prego, sì... torna da qui che con queste parole e questo tempo per noi sembra tutto più colorato!
      ... provicnai dove?? scrivi in privato, se preferisci! un abbraccio a presto

      Elimina