9 luglio 2012

CI SIAMO - WORK IN PROGRESS 5

Sono ridotta a tocchetti piccoli piccoli... più piccoli dei crostini, più piccoli delle scaglie di parmigiano.
Negli ultimi quattro anni ho imparato che stress, stanchezza e mancanza di sonno minano la salute :)
E così, non è che io stia al massimo!
Però... ce la stiamo facendo!
Eccola... prima che venga riempita di libri e giocattoli.
Sono contenta perché: se pur con qualche ora di ritardo e qualche strascico, la casa ci è stata ufficialmente consegnata il 7 luglio, "compleanno di nonno Nello su in cielo".
Sono contenta perché in questo strano viaggio durato quasi tre mesi, c'è stata passione, da parte dell'impresa che ha seguito i lavori e da parte nostra.
E senza, secondo me, si rischia di arrendersi troppo presto.
Ecco a voi come abbiamo lasciato la casa stasera.

PS Prometto! Dalla prossima settimana parlo solo di mare :)










6 commenti:

  1. Certo che col parto hai sofferto meno (vero?)
    Complimenti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. una sana risata, Slela! Grazie... mi ci voleva proprio... Sì! ho sofferto meno, decisamente meno :))

      Elimina
  2. che bella!!! Che colori! Brava ottimo lavoro! Chissà coe sei fiera! :) Brava!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie! sono contenta... molto! adesso vediamo se la viviamo così come abbiamo immaginato

      Elimina
  3. Che bello!!! Non vedo l'ora di cambiare casa anche io!!!
    P.S: hai un premio da ritirare sul mio blog!
    :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. cioaoooo! grazie... ho letto, è bellissimo... ho un paio di giorni vero?? perché non me lo volglio perdere!! grazie anche per la tua scelta :)))

      Elimina