22 maggio 2012

SDRAIATI A GUARDARE IL CIELO

"Vieni mamma, vieni qui vicino a me. Senti che bello sdraiarsi sull'erba. Vieni... E poi guardiamo il cielo, vieni!".
"Francesco, hai ragione, è una delle cose più belle al mondo. Non te lo dimenticare mai. Sull'erba sdraiati per guardare il cielo...".
Non so se il mio pensiero ha un fondamento; credo però che questo sia stare al mondo. 
Capricci, pianti, musi lunghi e arrabbiature varie... Finché i turulli godono nello stare sdraiati all'aria aperta e su un prato, a osservare e ascoltare il cielo, penso che tutto va bene.



Nessun commento:

Posta un commento