13 aprile 2012

UN GIOCO AL VOLO

Quante volte in questi anni mi è capitato...
Il buon umore e la voglia di stare insieme fanno crescere la nostra fantasia e creatività!
Così, con poco, proprio poco, si riesce a giocare, a inventare, a sperimentare.
In uno degli svariati pomeriggi in cui ho preso, sola, tutti i bimbi a scuola, in uno dei rari pomeriggi in cui, sola, li ho riportati a casa a piedi (sani e salvi), abbiamo "inventato" un gioco: il salto del tombino.
Chi di voi non ci ha giocato almeno una volta in vita sua?
Io, figlia di custode, cresciuta in quel periodo "storico" in cui i bambini potevano stare insieme in strada senza pericoli, con i tombini ci ho giocato parecchio.
I turulli hanno liberamente interpretato e scelto dimensione e forma.
Io li guardavo, onestamente, molto divertita e anche gonfia (parecchio) di orgoglio!...








foto Loretta Campomaggi

Nessun commento:

Posta un commento