22 dicembre 2011

ORGOGLIOSA DI ESSERE TORINESE

Lo ammetto, spesso mi sento più marchigiana che torinese.
Durante l'ultima gita con i bimbi, durante il ponte dell'Immacolata, ho provato una grande gioia nel passeggiare per la città.
Tempo addietro origliavo due signore che si confidavano gli scazzi derivanti dai figli adolescenti: "Non va mai bene nulla, non dice una parola, ha il muso lungo, non sente neanche un briciolo il clima natalizio...".
Bene, mi ricordo quando almeno una parte dell'elenco riguardava anche me.
Nella nostra passeggiata in piazza Castello, via Po, piazza Vittorio, pensavo a questo: il bello di avere dei bambini è che ci aiutano a tornare bambini.
Nelle vie di Torino il clima è emozionante; i giornali confermano il pienone di turisti e l'atmosfera natalizia è "altro" rispetto alla frenesia delle compere.
Questo tipo di condivisione mi sta tanto a cuore e spero, lo spero proprio, di riuscire a preservare per molto tempo, nonostante la stanchezza, i virus gastrointestinali (!), il traffico e l'isteria cittadina.
Dedico a tutti voi queste foto e, insieme a un grande abbraccio, vi mando il mio augurio di pace e serenità.












1 commento: