21 dicembre 2011

IL NOSTRO PRESEPE





Lo so, lo so... il bambino Gesù si mette la notte di Natale, mi hanno già rimproverato i colleghi a pranzo..
Non potevo resistere, però! Pistola colla a caldo, sorpresine delle uova di cioccolata, imballi giochi di Ikea; per ispirarci e spiegare due cose ai miei turulli, abbiamo preso il numero del Giornalino di dicembre.
Forse mi sono divertita più io di loro; Franci sta crescendo e inizia a assorbire e raccontare.
Le giornate sono faticose e, onestamente, farei volentieri a meno degli appuntamenti istituzionali: feste, regali per "obbligo", spesa e provviste, abbigliamento a tema per la scuola dell'infanzia...
Ho voglia di casa e cioccolata calda, cartoni animati, coccole e lucine colorate.
Vorrei rallentare il tempo per godere di più dei miei figli; guardarli, ecco, vorrei semplicemente guardare e ascoltare e godere della loro eccitazione per l'arrivo di Babbo Natale / Gesù Bambino.
La mattina del 25 è una delle giornate più belle dell'anno...
Aver preparato decine di pacchi con Danilo mi rende proprio orgogliosa di tutti noi!

Nessun commento:

Posta un commento