23 novembre 2011

DOMENICA MATTINA

Sono qui che mi domando se è giusto lavorare così tanto; non una giornata in cui rispetto il mio orario e poche le giornate in cui sento di poter condividere con i colleghi la fatica di essere una mamma che sta fuori casa undici ore tutti i giorni.
Franci chiede con determinazione la mia presenza e ripeto a lui, e a me, che è un periodo e che presto le cose miglioreranno.
Devo spostare la testa su altro e mollare il lavoro, anche se, insieme a qualche incazzatura, sono contenta dei risultati che ottengo.
Per rilassarmi, scarico sul pc le ultime foto.
I bimbi stanno galoppando...
Da  molto vedo in loro i picchi, verso il basso e verso l'alto; ogni volta mi stupisco della regolarità.
Dopo le fasi di discesa (capricci, stanchezza, ribellione, urla e pianti) iniziano sempre le risalite.
Siamo in un momento bello di godimento di tanti piccoli cambiamenti.
Franci dopo una settimana a casa per l'influenza, ha iniziato a cambiarsi da solo anche alla materna.
Davide racconta; Ale sorride di più; Chiara è ironica.
Guardate domenica mattina mentre i turulli aspettavano che finissi di cambiarmi per uscire, cosa hanno fatto Davide e Ale...
Spontaneamente e con un risultato di tutto rispetto!
foto Loretta Campomaggi
 
foto Loretta Campomaggi


4 commenti:

  1. I tuoi bimbi sono fantastici anche perché hanno una mamma fantastica!

    RispondiElimina
  2. grazie! Troppo troppo buone, sul serio... anche se, devo ammettere, ricevere le vostre coccole su questo blog mi piace tantissimo:))

    RispondiElimina