17 novembre 2011

ARRIVA IL FREDDO

Non ci credevo eppure è così!
"Crescendo" si dorme meno...
Penso che la capacità di riposo si sia adattata alla presenza di tutti i miei turulli (come si cambia per non morire, cito la Mannoia); i tre giorni in cui non li accompagno a scuola, arrivo alla fermata del 56 per venire a lavorare alle ore 6,20.
E sono contenta! Vi rendete conto! Sono contenta! Fa un gran freddo ma vedo la città svegliarsi lentamente; non vedo i miei bimbi che non vogliono scendere dal letto :)); posso rilassarmi e ascoltare musica o notizie; vedo le luci della città cambiare e assaporo il silenzio.
foto Loretta Campomaggi

foto Loretta Campomaggi

foto Loretta Campomaggi
Copriamoci bene, sciarpa e cappello, e usciamo.
Questo è un altro aspetto rilassante della crescita dei miei bimbi: si esce anche se fa freddo.
Avete presente quanto è bello andare ai giardini in questa stagione? Non devo sedare liti per il turno sull'altalena, non dobbiamo avere mille occhi per distinguerli nella folla, non dobbiamo stare in coda per poter usare un gioco! Perchè alla fine, è sempre una verità, i bimbi sorridono e si divertono realmente con poco.

1 commento:

  1. Anche noi, per gli stessi motivi, adoriamo andare al parchetto d'inverno!

    RispondiElimina