2 ottobre 2011

CELIO AZZURRO

Durante l'estate del 2010 avevo appuntato sull'agenda: cerca info scuola Celio Roma.
Guardavo un documentario alla tv, in tardissima serata, in realtà notte, in cui si parlava di questo luogo a mio avviso magico (luogo o persone?).
Ricordo che qualche settimana dopo con la mia amica Marina ci siamo dette: "Hai visto alla tv il racconto... Roma... scuola... bambini... Incredibile!".
Ora riprendo in mano la mia bustona con ritagli di varia natura (articoli di quotidiani, pubblicazioni, depliant ecc...) e rileggo un trafiletto scritto da Fabio Geda per la Stampa.
"(...) dell'esistenza di piccole, ma fondamentali sacche di resistenza, luoghi che potrebbero farsi carico di indicare la via per nuove stategie, bè, si parla poco".
Così sono andata a cercare in rete il sito della scuola del Celio e i link al documentario che è stato prodotto su questa esperienza.
Fateci un tuffo dentro e fantasticate su quanto di buono possiamo fare, tutti, nessuno escluso!



1 commento:

  1. anche io ho visto questo film/documentario, per noi educatori dovrebbe essere un must! per fortuna a sottodiciotto film festival dello scorso anno, durante la rassegna "i ciucci in tasca", l'hanno fatto vedere! sapere che educatori così esistono eccome,fa veramente piacere e dovrebbe essere oggetto di discussione di molti collegi docenti...

    RispondiElimina