8 giugno 2011

COCCOLE E CAFFÈ

Ieri, guidando, ascoltavo la radio. Parlavano dei danni della caffeina; sette o otto caffè al giorno possono produrre allucinazioni.
Anche con soli quattro, io ne ho in abbondanza e, aggiungo, sento anche voci e percepisco i pensieri degli altri. Sì, proprio così.
Sono in questa fase (di merda) di stress – stanchezza - brutti pensieri - ansie di vario ordine e grado (come le scuole…); in queste fasi in genere penso che tutto il mondo sia “contro”.
Così mi sento addosso le polemiche e i rimproveri di chi mi passa accanto; e ho voglia di rintanarmi in qualche angolo solitario piccolo piccolo…
Sono mortificata.
Molti dei lettori che si sono in questi mesi appassionati al mio blog hanno fatto tanti complimenti per la leggerezza, l’ironia, l’incoraggiamento che dalle mie parole arrivano…
E l’allegria, la spensieratezza, la positività.
Mi sento arida, fiacca e ho tanta paura
Oggi ho solo bisogno di coccole, tante coccole… e di pensare all’estate imminente che porterà certo cose buone per il prossimo autunno (oscuro e misterioso).
Mi concentro e porto in primo piano la famiglia bellissima che ho.
Ho bisogno di casa e di giocare e dormire con i miei quattro figli.
foto Loretta Campomaggi

Nessun commento:

Posta un commento