3 marzo 2011

ANCHE I DOTTORI HANNO PAURA

Non so se questo testo è in tema con il blog…
Ma oggi non riesco a mettere a fuoco nulla di altro…
Ieri sera sono stata per alcune ore al Pronto Soccorso con Davide; in quel boccone di pesce, proprio in quel boccone, c’era una lisca! Anzi, a dir la verità, erano due ma una l'abbiamo intercettata in bocca.
Mentre l’altra, la stronza fatidica seconda lisca… si è infilata nella gola… e ci si è proprio infilata!
Il dottore e le due giovani dottoresse nonché mamme di “un figlio della stessa età” e “il mio ha quasi quattro anni”, mi guardavano molto seriamente, un pochino accigliate… “Ecco”, ho pensato, “ne ho trovati altri tre che mi vorrebbero sgridare”… “Perché non mi dicono manco mezza parola per darmi fiducia"… il medico mi ha solo detto che ai bambini non si prepara il filetto di merluzzo, fresco, pescato nei nostri mari e non allevato, "si danno i bastoncini di pesce”… La dottoressa mi ha guardata scandalizzata quando ho detto che non sterilizzo i ciucci che cadono a terra.
Davide era sofferente… e molto arrabbiato con il medico che gli aveva messo le mani addosso…
Neanche una carezza… “Ma perché sono così scazzati e poco rasserenanti? Perché non abbozzano un mezzo sorriso di circostanza, giusto per aiutarmi ad arginare questo pianto che sale sale sale e cerco di trattenere per amore di Davide?”
Arriva l’amico Marco e Davide si fa coccolare… e poi mangia una caramella!
A forza di urlare, piangere e sputare e cercare di vomitare, la stronza si è mossa; il dottore mi guarda e decide di riprovare. Ed eccola lì: con anestesia e sala operatoria pronti, la lisca è fuori!
E i dottori adesso lo stanno accarezzando; addirittura scherzano un pochino con lui…
“Vado a fermare tutto; ho dieci capelli bianchi in più” dice la dottoressa dei ciucci puliti…
Dopo mille ringraziamenti siamo tornati a casa dove un papà e una manciata di fratelli ci hanno fatto sentire la famiglia più fortunata della terra!

Nessun commento:

Posta un commento