15 febbraio 2011

QUANTO CI PIACE IL PANE!

Quattro figli piccoli abbiamo e in quattro si sazierebbero di solo pane.
Non so se è così per tutti i bimbi o se capita solo a quelli che frequentano l’asilo (le porzioni del pasto sono misurate e mai abbondanti come quelle di “mammà”).

foto Loretta Campomaggi

La preparazione dei crostini è un momento divertente: quattro testoline che si affacciano a guardare e mani che sbucano per rubare di nascosto i cubetti di pane. Per il momento fortunatamente non abbiamo affettato dita.
Mi piace raccontare le banalità della nostra famiglia, quelle che a mio giudizio contengono più letture e aspetti positivi insieme.
Da qualche mese a casa abbiamo consolidato l’abitudine di fare i crostini da mangiare con i legumi.
La tecnica è da perfezionare perché ultimamente i legumi restano nel piatto mentre i crostini sono con precisione eliminati uno ad uno!
foto Loretta Campomaggi
Taglio il pane raffermo in piccoli cubetti e li faccio saltare in padella; in base al tipo di pane decido se aggiungere anche un pizzico di sale. Sopra un filo d’olio, rigorosamente quello “buono” di zio Attilio o zio Armando.
I bimbi apprezzano molto, l’entusiasmo raggiunge quasi quello riservato di norma al gelato… Noi non ci troviamo con chili di pane grattugiato e riusciamo a mangiare anche del pane fresco.
Inutile dire che non c’è mai nulla di carattere alimentare che diventa immondizia, questo mi è stato insegnato, questo condiviso e questo cerco di tramandare.
Vi propongo ancora una ricetta, tipica delle regioni centrali; quando ero bambina a tavola compariva tutto l’anno ma vista la freschezza del piatto è da considerarsi estivo.
A base di pane raffermo, la panzanella ha moltissime varianti. Mia mamma ha sempre bagnato il pane secco in acqua e aceto per poi condirlo con avanzi e verdure (rigorosamente di stagione) presenti in casa.
Simile ad un piatto di insalata di pane, può anche contenere acciughe, olive o scaglie di formaggio.
Anche in questo caso, l’olio è fondamentale…

Ho cercato in rete altre ricette per utilizzare il pane raffermo; come sempre le informazioni da leggere sono moltissime. Ho scelto tra tutti il sito di mammafelice dove c'è anche un pdf da scaricare:  http://www.mammafelice.it/2010/01/12/raccolta-pdf-ricette-con-il-pane/

1 commento:

  1. che bella idea! La mia piccola preferisce i grissini (e in effetti anche le zuppe con i crostini, vabbé proviamo!)

    RispondiElimina